azienda biologico

  • Il Barolo

    Il Barolo è un vino piemontese simbolo dell’enologia in Italia e nel mondo.

    La terra del Barolo sono le Langhe, in particolare la zona compresa tra le provincie di Cuneo ed Asti, un’area rinomata per i vini eccezionali ma anche per i borghi incantati tutti da scoprire e circondati dalla catena Alpina da Nord, Ovest e Sud.

    La storia del Barolo risale al 1800, anni in cui si comincia ad apprezzare l’uva di Nebbiolo dalle famiglie nobili e dai Reali di Casa Savoia. Ad iniziare il suo successo fu proprio il Conte Cavour, quando, riconoscendone i potenziali, arruola un enologo francese. Verso la fine 1800, il Barolo, inizia ad essere considerato come vino adatto all’invecchiamento e riceve 7 medaglie d’oro al concorso di Vienna. Da questo momento il Barolo inizia ad essere considerato non solo in Italia e Francia ma anche nel resto del mondo.

    Il Barolo si presente di colore rosso granato con riflessi aranciati; al naso è complesso persistente ed intenso. È un vino con una forte personalità, elegante ed equilibrato, che si abbina perfettamente a carni rosse, brasati ma anche formaggi stagionati.

  • Champagne Extra Brut “Le Mont Benoit”

    Il “Le Mont Benoît” è uno Champagne prodotto da Emmanuel Brochet. 

    Di questa tipologia di Champagne Extra Brut si producono solo poche bottiglie, secondo l’attenta e accurata filosofia produttiva dell’azienda.

    Quella di Emmanuel Brochet è un’azienda biologica di Champagne che si sviluppa su collina di soli 2,5 ettari, il Mont Benoit, da un territorio che conferisce grande mineralità agli Champagne.

    Emmanuel Brochet, maestro delle vinficazioni in legno, con una cuvée di dosaggio sempre basso, riesce ad esprimere tutta la materia che le sue vecchie vigne riescono a conservare.

    Un’etichetta che sia la perfetta rappresentazione delle caratteristiche tipiche del territorio. In campagna si utilizzano i protocolli dell’agricoltura biologica, senza ricorrere a sostanze chimiche. Lo Champagne Brochet nasce da uve mature di primissima qualità, da un lavoro di vinificazione e affinamento svolto con precisione e cura artigianale.

    Nel calice ha un colore giallo paglierino, attraversato da un perlage fine e persistente. 

    Il bouquet è intenso ed espressivo, con eleganti profumi floreali, aromi di agrumi, frutta matura, miele, vaniglia, spezie e pasticceria. 

    Al palato è raffinato, con un sorso cremoso e lungo, che si distende armonioso verso un finale fresco e piacevolmente sapido.